Inizia la prima edizione della Settimana del Cervino

settimana del cervino

Inizia il 15 luglio 2019 la prima edizione della Settimana del Cervino.

È stata presentata, nella sala dell’Assessorato del Turismo della Regione autonoma Valle d’Aosta, la prima edizione della Settimana del Cervino.  Articolata in sette giornate di eventi sportivi e culturali, è in programma tra Valtournenche e Breuil-Cervinia dal 15 al 21 luglio 2019.

La volontà è di rilanciare con un’azione forte e coordinata la frequentazione estiva della montagna, offrendo ai turisti accoglienza nelle strutture ricettive ai prezzi più bassi dell’estate e numerosi eventi a condizioni promozionali. La manifestazione troverà il suo apice nella giornata di sabato 20 luglio. Si comincerà il mattino, proponendo ai partecipanti la possibilità di correre in montagna con i campioni Bruno Brunod e Francesca Canepa. Nel pomeriggio spazio ai dialoghi con Enrico Camanni (scrittore, giornalista e alpinista italiano), Francesco Casolo (editor e scrittore, e autore di libri sempre legati a storie eccezionali), Marco Cavana (medico specialista in anestesia e rianimazione – mountain and critical care medicine) e Michele Freppaz (nivologo ed esperto di suoli d’alta quota, e professore associato presso l’Universita di Torino) sui confini della montagna. A partire dalle 18.45 picnic serale, un tributo a Fabrizio De André, un incontro-evento con Hervé Barmasse e uno spettacolo piromusicale conclusivo (alle 21,45 dalla Chiesetta degli Alpini).

«Le attività di outdoor rappresentano un valore aggiunto per la nostra regione e costituiscono una risposta concreta alla domanda turistica estiva – sottolinea l’Assessore Laurent ViérinNell’estate valdostana molte sono le iniziative che la nostra regione propone a residenti e turisti. Una programmazione ampia e suggestiva che copre l’intera regione, differenziando l’offerta per contenuti e distribuzione territoriale. In questo senso la conca del Breuil ben si presta a questi eventi che uniscono sport a cultura della montagna e tutta la programmazione, unita alla volontà di offrire le strutture ricettive di qualità, permette di coinvolgere l’intero territorio e gli angoli più suggestivi della località ai piedi del Cervino. Queste azioni, unite ad altri momenti di promozione, vanno nella direzione di valorizzare il nostro ambiente montano, le nostre tradizioni, i nostri “saperi” e ampliano il ventaglio di offerte che Breuil-Cervinia e la Valle d’Aosta sono in grado di offrire nelle diverse stagioni».

«Il fresco dei nostri boschi, dei laghi, dei torrenti e dei ruscelli è un miraggio in queste giornate di temperature torride – dice il sindaco di Valtournenche, Jean Antoine MaquignazSe poi aggiungiamo la possibilità di cimentarsi in attività mai provate prima, di conoscere un territorio ricco di sfaccettature, di condividere momenti di pura gioia e relax e, se lo offriamo a prezzi imbattibili per il nostro comprensorio, sono certo che stiamo proponendo una ricetta che incontrerà il consenso del pubblico. Colgo questa occasione per ringraziare tutti gli operatori che hanno aderito al nostro progetto e lo sostengono con la loro partecipazione».

Maggiori informazioni e programma: www.comune.valtournenche.ao.it

Risposta:

Per favore scrivi il tuo commento qui
Per favore digita il tuo nome qui