Novità 2019 – Knaus: e ora il van…

BoxStar
BoxStar

Dopo il lancio della gamma Live, la prossima stagione vedrà il salto di qualità nei furgonati BoxStar.

Si può parlare davvero di rivoluzione nei furgonati BoxStar, il camper puro su base Fiat completamente rivisto nello stile, nella costruzione dei mobili autoportanti, nel tavolo agganciato alla parete senza la necessità della gamba di sostegno, nell’isolamento, nell’impiantistica e anche nella riorganizzazione delle varianti. Altra notizia che farà piacere è il prezzo che scende circa del 10% grazie alla ottimizzazione delle postazioni di assemblaggio nello stabilimento ungherese dove i furgonati Knaus vedono la luce.

Viene riconfermato l’elegante BoxStreet su Crafter, superdotato nell’equipaggiamento meccanico, proposto sulla lunga carrozzeria da 680 e solo con letto matrimoniale longitudinale (sollevabile con sistema tipo basculante per fare posto nel bagagliaio) in quanto la larghezza della carrozzeria Volkswagen è troppo stretta per una soluzione trasversale confortevole.

BoxStar internoCaravaning Utility Vehicle

Chiamateli CUV, come amano definirli in Knaus, camper puri o furgonati.
Di sicuro sono i motorizzati Knaus che davvero rappresentano la novità di stagione. Il gruppo crede fortemente nella diffusione di questa tipologia che oggi rappresenta circa il 20% dei suoi veicoli prodotti e insiste nel carattere polivalente che questi veicoli devono avere. Il ripensamento è avvenuto a tutto tondo, sotto l’aspetto estetico e tecnico e semplificando le tipologie abitative secondo le reali esigenze della clientela. Un nuovo design moderno si accompagna, per esempio, al riposizionamento degli elementi più pesanti come il serbatoio dell’acqua potabile e le batterie del veicolo sopra l’asse posteriore e il serbatoio delle acque grigie, più piatto del 20%, vicino all’asse posteriore. L’integrazione del nuovo serbatoio dell’acqua da 105 litri nella fiancata della carrozzeria attorno al passaruota consente di risparmiare spazio prezioso, offrendo fino al 25% in più di volume per lo stivaggio. Migliora la coibentazione della carrozzeria, considerato il punto debole di questa tipologia di veicolo rispetto quelli a pannello: sono stati limitati fortemente i ponti termici, il parabrezza e i portelloni posteriori isolati, i tubi della termoventilazione passano vicini al serbatoio dell’acqua potabile e le tubazioni idriche sono antigelo. Tra le opzioni il serbatoio per l’acqua di scarico riscaldato con cappotto isolante. Migliora soprattutto l’isolamento dal basso attraverso il nuovo pavimento da 25 mm con struttura a sandwich con il pannello in EPS che aderisce perfettamente a tutta la lamiera del pavimento, evitando la formazione di cavità fredde sotto il fondo in lamiera e acqua di condensa. Allo stesso tempo si guadagna in altezza abitativa e stabilità del piano. Il riscaldamento centralizzato sotto la panca della dinette garantisce più silenzio nella zona notte e una migliore distribuzione del calore in tutto il veicolo. Come opzione supplementare si può richiedere un impianto di riscaldamento elettrico a pavimento nel corridoio.

Altra novità interessante è il tavolo “sospeso” Luxury Entry montato a parete e che nonBoxStar bagno necessita di gamba di sostegno a favore di una maggiore mobilità in dinette. Gustosissime le lampade a led diffuse ovunque attraverso luci indirette e dirette, con alcuni punti luce con accensione e spegnimento al tocco. Di nuova concezione i bagni, luminosi e dall’ergonomia ripensata: aumenta l’altezza utile, numerosi i ripiani e gli scomparti, il piatto doccia con forma regolare è ribassato e ha doppia piletta di scolo e il WC ergonomico è più basso di 4 cm a beneficio del comfort e dello spazio per le gambe. A fare le spese di questo indubbio aumento di comfort è il lavandino, una vasca estremamente stretta. Su richiesta, l’illuminazione ambiente e una finestra integrata con avvolgibile e zanzariera.

I mobili dei nuovi BoxStar hanno forme sagomate con impiallacciatura in legno chiaro, esaltata dall’illuminazione indiretta e dalle pareti rivestite in tessuto. Lo spazio di stivaggio è organizzato in numerosi scomparti. Bellissime le cucine con cassettoni con inserti soft-close e spazi ottimizzati. Il piano cottura ha accensione elettrica e i frigoriferi a compressore di ultima generazione stretti e alti sono più voluminosi e consumano meno. Non manca sul piano la prolunga ribaltabile. Il lavello ha il coperchio realizzato nello stesso materiale del piano di lavoro, che da chiuso rende uniforme il piano. C’è spazio anche per un po’ di pratica civetteria: la rientranza nella parte inferiore permette di inserirvi la borsa opzionale in tessuto con il marchio delle due rondini. Su richiesta gli esclusivi cerchi in lega da 17 pollici dal gusto sportivo.

L’innovativo furgonato su base VW Crafter presentato in tiratura limitata First Edition diventa un modello di serie con dotazioni ancora migliorate: il letto posteriore può essere comodamente sollevato per un accesso ottimale alla zona di poppa, senza dover prima togliere materassi o lenzuola. I BoxStar, tutti su Fiat Ducato, saranno disponibili in cinque diverse piante, delle quali tre su carrozzeria da 6 metri, una compatta 540 e una comoda 630 con letti gemelli.

Info: knaus.com

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Digita il tuo nome qui